Omini di Pan di Zenzero

Dic 25, 2010 10.476 visite

Gli omini di pan di zenzero, ormai conosciuti come gli omini si shrek, sono i più classici dei biscotti di Natale.

Di tradizione anglosassone, l’omino è ormai entrato anche nelle nostre tradizioni natalizie, ma forse non tutti sanno che dietro all’omino di pandizenzero c’è una vera e propria favola che viene raccontata ai bambini mentre si preparano i famosi biscotti.

I biscotti di pan di zenzero, vengono infine decorati con glassa colorata e tradizionalmente appesi al’albero di Natale.

Favola dell’omino di pan di zenzero

C’era una volta una vecchina che un giorno decise di cucinare un biscotto di pan di zenzero a forma di omino. A cottura quasi ultimata, però, la vecchina sentì una vocetta arrivare dal forno: “Mamma che caldo che fa qui…Fammi uscire!”
La vecchina incuriosita aprì il forno e vide il biscotto a forma di omino scappare gridando: “Corri pure, tanto non mi prendi, sono l’omino di pan di zenzero!”
Nella sua fuga l’omino di pan di zenzero incontrò una mucca che, non appena lo vide, cercò di mangiarlo, ma lui continuò a fuggire, dicendo con un tono di scherno “Corri pure tanto non mi prendi, sono l’omino di pan di zenzero.”
Incontrò poi un cavallo ed un maiale, che cercarono entrambi di mangiarlo, ma l’omino canticchiava correndo “Correte correte, tanto non mi prendete, sono l’omino di pan di zenzero!“
Ad un certo punto si trovò davanti ad un fiume e gli si avvicinò una volpe e l’omino come al solito cantò: “Corri pure tanto non mi prendi, sono l’omino di pan di zenzero”. Ma la volpe invece di inseguirlò  si offrì di aiutarlo a fuggire, trasportandolo sul suo dorso fin sull’altra sponda per evitare di farlo bagnare e sciogliere nel fiume.
L’omino di pan di zenzero ingenuamente  montò sul dorso della volpe tutto felice . Arrivati a metà del fiume la volpe disse al biscotto: “l’acqua sta diventando un po’ profonda e tu ti scioglierai se ti bagni, arrampicati sul mio naso così sarai al sicuro.” L’omino di pan di zenzero fece come gli aveva detto la volpe e quest’ultima se lo mangiò in un sol boccone.”

La Ricetta degli omini di pan di zenzero

Ingredienti per i biscotti

* Bicarbonato 1 cucchiaino raso

* Burro 150 gr

* Cannella in polvere 2 cucchiaini rasi

* Chiodi di garofano in polvere 1/2 cucchiaino

* Farina “00” – 350 gr

* Miele 150 gr (o melassa)

* Noce moscata in plvere 1/4 di cucchiaino

* Sale 1 pizzico

* Uova 1

* Zenzero in polvere 2 cucchiaini rasi

* Zucchero 160 gr

Preparazione

In una capiente ciotola, o nel vaso del mixer setacciate la farina con lo zucchero, aggiungete le spezie e il bicarbonato e in ultimo anche il burro freddo tagliato a tocchetti;

Aggiungete anche il miele e azionate a media velocità, fino a ottenere un composto bricioloso. In ultimo unite anche l’uovo e impastate ancora qualche istante fino a ottenere una palla.

Avvolgete l’impasto di pan di zenzero nella pellicola trasparente e ponetelo in frigorifero per almeno 1 ora.

Trascorso il tempo necessario, stendete l’impasto con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di 4 mm;

ricavate delle sagome con dei tagliapasta di diverse forme natalizie oppure a forma di omino, ponete su una teglia coperta con carta forno e passate in forno caldo a 180° per circa 10-12 minuti, fino a che saranno dorati.

Nel frattempo preparate la glassa montando a neve ferma l’albume e incorporando poco alla volta, sempre sbattendo, lo zucchero al velo;

Suddividete la glassa in tante ciotoline quanti sono i colori che vorrete usare e aggiungete in ognuna un colorante alimentare;

ponetela in una tasca da pasticcere con la bocchetta liscia e molto stretta, e decorate a piacere i vostri biscotti di pan di zenzero, prendendo spunto dalla fotografia.

Un ultimo consiglio:

L’impasto del pan di zenzero deve essere lavorato in fretta e posto in frigorifero perché si rassodi per essere maneggiato agevolmente.

Quando ritaglierete le varie sagome di pan di zenzero quindi, lavorate in un ambiente fresco e aiutatevi ponendo della farina sulla spianatoia dove stenderete la sfoglia, affinchè l’impasto non si appiccichi sul piano di lavoro. Stendete solo l’impasto che vi serve e tenete l’altro in frigorifero fino al momento della stesura della sfoglia.

Per ulteriori informazioni sulla ricetta andate su www.giallozafferano.it

Ecco l’impasto di pan di zenzero, un frullato di mille spezie!!

Preparazione dell’impasto

La cannella dell’impasto… da macinare, visto che l’abbiamo riportata così dall’India!!!

La cannella macinata a MANO!!! Un bel lavoretto…

Zenzero natalizio…

Primo omino sullo stampo, sperimentazione…

Siamo quasi pronti per staccarlo…

Cottura al forno… i primi omini si stanno deformando, sembra quasi un film horror…

Espressione di dolore per i primi omini…

Gli omini successivi stanno venendo bene e si passa alla decorazione

La pittura ci prende sempre più la mano…

E così Chiara termina il suo primo omino… che bontà!

Cucina

    Una Risposta a “Omini di Pan di Zenzero”

    1. Laura says:

      Hihihihihihi simpatico l’omino di Riccardo, potreste mettergli quel delizioso perizoma che vi hanno regalato….